Asiago: Passeggiata a Forte Interrotto

Passeggiata a Forte Interrotto


L'Altopiano di Asiago è stato teatro di grandi battaglie durante la Grande Guerra dal 1915 al 1918. Tra i resti più suggestivi di questo periodo ci sono le fortificazioni militari.

Forte Interrotto si trova nel comune di Asiago ed è raggiungibile a piedi con una facile passeggiata. Prende il nome dal Monte Interrotto sul quale si trova. Il Forte Interrotto è una caserma militare costruita a fine ‘800 trasformata poi in fortezza e utilizzata durante la Prima Guerra Mondiale più che altro come punto di osservazione per difendere il confine italiano contro l’impero Austro-Ungarico. Di recente è stato ristrutturato grazie al progetto denominato “Eco museo Grande Guerra delle Pre-Alpi vicentine”. 


Camporovere

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Claudia Mazzaro

Claudia Mazzaro

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Claudia Mazzaro

Claudia Mazzaro

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago

Passeggiata Forte Interrotto ad Asiago


Il punto di partenza di questa escursione è il centro di Camporovere. Lasciamo la nostra auto nel parcheggio gratuito vicino alla chiesa del paese. Prendiamo la stradina asfaltata che sale subito dopo la Chiesa di Camporovere e il panificio Keple: Via Monte Interrotto. Ci lasciamo alle spalle il paese e dopo un paio di tornanti in leggera salita la strada asfaltata diventa strada bianca, entrando nel fitto bosco di faggi con le foglie dalle sfumature arancio, giallo, marrone.

In lontananza si inizia a intravedere la sagoma della maestosa fortezza. È una passeggiata molto semplice, può essere percorsa anche in mountain-bike, con una splendida vista sulla vallata di Asiago, in lontananza si vede l’aeroporto e la zona del Sacrario di Asiago. Arrivati in cima entriamo in silenzio all'interno di Forte Interrotto. Ci guardiamo attorno, all’interno del cortile si sente il suono limpido di tante piccole campane; è uno xilofono che suona azionato dal vento a catturare la nostra attenzione. Un suono magico e malinconico, che ci fa riflettere sulla storia che questo luogo rappresenta.

Ci spostiamo all'interno del Forte, si possono visitare alcune sale interne, quello che un tempo era il deposito del legname, la cucina, la stalla e il posto di guardia. Finita la nostra breve visita ci siamo seduti comodamente al sole, sul giardino che circonda la fortezza, e abbiamo mangiato il nostro pranzo al sacco portato da casa. Dietro al Forte ci sono dei tavoli da pic-nic, con vicini gli alberi del bosco. 


Claudia Mazzaro

Claudia Mazzaro

Forte Interrotto Asiago

Forte Interrotto Asiago


Alcuni dettagli della passeggiata di Forte Interrotto:

Dal centro del paese di Camporovere prendere Via Monte Interrotto. La strada è asfaltata per i primi chilometri, poi diventa strada bianca. Percorribile anche in automobile fino al Forte, con asfalto sconnesso e strada bianca (in alcuni periodi dell'anno la strada potrebbe essere chiusa al traffico e accessibile solamente a piedi e in bicicletta). 

- Località di partenza: Camporovere (VI), si trova a 2,5 km da Asiago 

- Parcheggio: Vicino alla chiesa del paese (gratuito)

- Tempo medio: 1 ora andata, 2 ore complessive circa 

- Difficoltà: facile 

- Dislivello: circa 300 metri 

- Altitudine: Forte Interrotto è posizionato a 1392 metri s.l.m. 

Percorso adatto a tutti, vi consiglio un abbigliamento adeguato e scarpe da trekking. Consiglio anche di portare con voi un pranzo al sacco (non ci sono ristori, ma potete usufruire del panificio Keple a Camporovere per rifornirvi).


Il Sacrario di Asiago

Se volete completare la vostra visita a Forte Interrotto con un luogo ricco di significato per la storia non solo dell'Altopiano, vi consiglio di visitare il Sacrario che si trova proprio nell'immediata periferia del centro di Asiago. Questo luogo sacro custodisce l'ossario che raccoglie i resti di decine di migliaia di soldati italiani e austriaci caduti durante la Prima Guerra Mondiale. Un luogo che fa riflettere sulla tragedia di una guerra che oltre cent'anni fa ha segnato la vita di tantissime famiglie italiane e austriache.


Sacrario di Asiago


Puoi leggere altri articoli su Asiago cliccando qui



Commenti

I miei post più letti: